WHISHLIST
Show Min

MARCIANA


Marciana è un antico borgo collinare (376 metri s.l.m.) alle pendici del Monte Capanne (1.019 mt). Da Marciana si parte per le più belle escursioni sulla montagna elbana, inoltrandosi per vetusti castagneti e pietraie con un occhio al sentiero e un altro al mare sottostante che man mano si sale diventa sempre più immenso.
Il piccolo borgo si distende a forma di triangolo su un dislivello del terreno dove la parte più bassa è costituita da un’imponente chiesa-fortezza che è attaccata alla porta d’ingresso al paese. La via principale è costituita da una lunga scalinata di granito (il Monte Capanne è interamente di granito!) interrotta da alcune piazzette e terminante nella parte alta del paese presso una fortezza del XV secolo. Nel frattempo l’arteria principale si dirama in strette vie laterali, tutte ben curate e pulite, ingentilite da vasi con ortensie e altre piante con fiori che colorano la severa fisionomia medioevale del paese.
Da segnalare un piccolo museo locale dove si possono ammirare resti di civiltà antichissime che hanno frequentato l’isola d’Elba in tempi che si perdono nell’età del mito. Bellissimi i vasi troncoconici rinaldoniani, una popolazione eneolitica proveniente dall’Anatolia la qaule, più di 4.000 anni fa, si insediò sulla nostra isola. Ancora più antichi sono i resti musteriani di cacciatori che hanno attraversato il canale di Piombino durante l’ultima glaciazione.
Nel paese, che tra il XIV e XVI secolo, dopo un “colpo di stato” nella Repubblica di Pisa, è appartenuto ai signori Appiani di Piombino, vi sono i resti della zecca del principato e della residenza, immaginiamo estiva, della principesca famiglia.
La montagna domina maestosamente il piccolo paese e, sebbene svilita nella sua ieraticità dalle antenne di ripetitori (utili ma ingombranti sulla vetta!), per chi non abbia il cuore di cimentarsi nell’ascesa con le proprie gambe, può sempre servirsi di una cabinovia attiva otto mesi all’anno.
Quello che un tempo era il comune più esteso dell’Elba, dopo l’unità è stato smembrato in più comuni e oggi conta 2.250 abitanti su un territorio di 45 kmq. Alcuni altri bellissimi borghi sono però rimasti nella sua giurisdizione, come Poggio, molto vicino e anche simile nell’architettura e nel fatto che non essendo possibile entrarvi con nessun altro mezzo se non a piedi, sono dominati dal silenzio.
A Marciana fanno capo anche dei piccoli borghi a mare molto conosciuti e frequentati, Procchio, con la sua grande spiaggia in sabbia dorata; la piccola ma deliziosa spiaggia di Spartaia; Sant’Andrea dalle surreali scogliere granitiche; e poi a meridione due paesini che posseggono ancora l’atmosfera dei tempi antichi: Chiessi e Pomonte.
Infine, per chi abbia voglia di camminare anche solo un paio d’orette, non mancare la passeggiata al Santuario della Madonna del Monte che col romitorio di San Cerbone, un eremita cristiano del VI secolo, oltre ad essere luoghi ad alta intensità mistica, sono anche inseriti in paesaggi mozzafiato.


CONTATTACI
RICHIEDI INFORMAZIONI
info@elbavacanze.net
OFFERTE
da prendere al volo

SPIAGGIA

FIDO

FAMIGLIA

RIMANIAMO in contatto


Email salvata con successo
Spiagge   |   Paesi   |   Info & Immagini
Web by Uplink Web Agency